TAPPA A-002

TAPPA A-002

La tappa ha inizio dal camping Pini e Mari e termina al porto di Villasimius.

Procedere lateralmente alla strada asfaltata per circa 700 metri direzione Villasimius (mare sulla destra). Dirigersi verso il villaggio BAIA AZZURRA, subito alla vostra destra incontrerete delle scalette, percorretele e seguite il il percorso sterrato in direzione dell’ex batteria militare”Carlo Faldi” e poi verso spaiggi de Is mortorius, saliti sopra il camminamento in legno tenersi sempre sul lato mare fino alla fermata dell’autobus, scendere verso il mare procedere lungo il sentiero tra il campo è la spuaggia,. Proseguire fino a via Nettuno e poi svoltare in via Triitone. Una volta arrivati sulla strada statale (via Leonardo da Vinci) proseguire su asfalto fino a cala regina (3,30 km). Al bivio per cala regina salire a sinistra, tenendosi il mare alle spalle sul sentiero no con forte pendenza. Costeggiando la rete metallica proseguire per 1 km fino alla descisa (ripida) che porterà al fiume. Ad is canaleddus proseguire su asfalto fino alla villa, innestarsi sul sentiero (proprio nel piazzale di ingresso alla villa), seguire il sentiero fino a mari pintau. Proseguire direzione Villasimius fino ad incontrare la rete metallica , svoltare a sinistra e procedere per 500 metri su asfalto fino al villaggio kal’e morì. Percorrere via Sirio fino al mare, ai parcheggi, proseguire su spiaggia per 1,2km fino alla spiaggia di Baccu mandara. Svoltare alla prima a sinistra e poi la prima a destra. Entrare nel primo viottolo apparentemente chiuso (a sinistra nella porta la concia di Santiago) arrivati alla spiaggia svoltare a sinistra e scavalcare gli scogli (impegnativo). Alla fine della spiaggetta salire a destra ed arrivare alla piazzola. Scendere sotto negli scogli. Alla vostra sinistra incontrerete delle scale percorrere le fino a via croce del sud. Svoltare a destra dopo il cancello viola, dopo il civico 33 via croce del sud. Scendere le scale fino al mare. In via del centauro prima svoltare subito a destra direzione scale salire e poi continuare a destra. procedere per via Gemma alla vostra destra ci sarà la torre di “torre delle stelle” o torre de su Fenugheddu. Proseguire per via Gemma, e girare alla prima a destra via Fenice, al civico 29, svoltare a destra per le scalette, scendere, attraversare via toro, e proseguire nelle scalette fino a via la Vega fino alla spiaggia. Proseguire sulla spiaggia di genn’e mari, proseguire dopo il chiosco su via lattea fino alla scuola di Sub. Alla strada provinciale SP17 percorrerla per 2800 metri fino al bivio (croce), scendere in via delle azale. Scendere le scale e percorrere via dei garofani, svoltare alla prima a destra e proseguire indicazioni al mare, percorrere la spiaggia attraversando il guado. Alla fine del guado (a sinistra) inizio sentiero tra le canne e la montagna. Salire fino a su. Scegliere il percorso breve (senza vedere la torre a sinistra) o il percorso lungo a destra. Arrivati al bivio proseguire per lo sterrato seguendo l’acquedotto. Fino a portò Sa Ruxi. Prendere via Lazio, all’incrocio girare a sinistra per i campi e piscine, proseguire fino alla rotondina. Percorrere la strada statale SP17 per 1 km, sul lato sinistro al cancello salire sulla stradina sopra la provinciale. Alla casa girare a destra e riprendere la provinciale ed imboccare la via del porto. Percorrerla tutta fino all’incrocio girare a destra invia delle aquile. Superare campulongu. All’incrocio un altra volta a destra percorrere la ciclabile fino al camping

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...